NODE 2018

|

2018 - 14 settembre + 14/15/16/17 novembre

SYLVAIN CHAUVEAU

h 21:30 - Ex ospedale Sant'Agostino

Il francese Sylvain Chauveau può essere annoverato tra le figure più interessanti e prolifiche della scena minimalista francese. Un talento originale e fortemente influenzato dall'amore incondizionato per i compositori classici Debussy e Ravel. Tradizione e ricerca rappresentano nella sua opera un continuum filologico. Le composizioni del giovane di Toulouse rimandano inequivocabilmente alle cosmogonie artistiche di referenti assoluti come Satie e Cage, ma rivisitate con la sensibilità dei maestri del neoclassicismo contemporaneo Yann Tiersen, Max Richter e Johann Johannsson.
Dopo aver suonato in ogni angolo del mondo, prodotto dischi per etichette prestigiose (Dsa, Type, Fat Cat, Flau) e curato colonne sonore per il teatro e il cinema, al momento Chauveau sta lavorando ad un progetto al limite dell'immaginabile. Una composizione della durata di 7 anni che al suo interno conterrà svariati mesi di silenzio. Un'opera monumentale la cui sola concezione rivela, ancora una volta, la continua ricerca di Sylvain Chauveau verso la forma perfetta.