NODE 2018

|

2018 - 14 settembre + 14/15/16/17 novembre

MURCOF + SIMON GEILFUS [ANTIVJ]

  • 13346296 10154085094505943 5958013499784858637 o

    Murcof

    Fernando Corona, in arte Murcof, nato a Tijuana in Mexico, nel 1970, è uno dei nomi di punta della scena elettronica mondiale. Finora ha all’attivo quattro acclamati LP con i quali si è gradualmente spostato dall’orizzonte strettamente digitale del beat elettronico degli esordi verso sentieri di volta in volta più innovativi e sorprendenti come quello del minimalismo, della classica contemporanea – i cui numi ispiratori sono i compositori Ligeti, Gorecki e il baltico Arvo Pärt – e della Kosmische Musik tedesca, per intraprendere solo più di recente la strada di un suono monumentale e visionario. Dell’apertura e originalità dell’arte di Murcof sono prova anche le tante e inconsuete collaborazioni e i prestigiosi eventi a cui è stato invitato, facendo lievitare negli anni la sua reputazione internazionale: i concerti presso il Peter Harrison Planetarium di Greenwich, le due esibizioni con l’ensemble Mousique Nouvelles di Jean-Paul Dessy all’interno delle cattedrali di Bourges e Bruxelles, il Montreaux Jazz Festival, il Geode IMAX a Parigi, con video di Saul Saguatti, la colonna sonora live per Metropolis di Fritz Lang alla “Cinematheque” di Parigi, il Sonar Festival di Barcellona con il pianista Francesco Tristano. Murcof ha anche composto la colonna sonora di tre film “Amores Perros”, “Nicotina” e il recente “La Sangre Iluminada” di Ivan Avila.

    murcof.com

  • Simon Geilfus ms08

    Simon Geilfus [ANTIVJ]

    Simon Geilfus è designer e sviluppatore software per ANTIVJ, visual label Francese il cui lavoro è incentrato sull’utilizzo delle proiezioni come strumento per influenzare la percezione umana. Il loro approccio si distanzia esplicitamente dalle tecniche standard utilizzate nella maggior parte dei progetti audiovisivi (da qui il nome Anti VJ) e i loro interventi, siano installazioni, stereoscopie, illusioni olografiche o mappature architetturali si pongono come obbiettivo primario quello di sfidare i sensi dello spettatore e di portare l’immagine oltre alla dimensione limitata dello schermo piatto. Ogni oggetto, scultura, palazzo può diventare nelle loro mani una tela su cui disegnare possibili realtà parallele.

    Dal 2007 ANTIVJ ha lavorato su progetti di diverso tipo: da mappature architetturali su larga scala (Centre Pompidou di Metz, la Sala del Centario a Breslavia, l’organo della Cattedrale di Breda, il porto di Montreal) a installazioni di luce, da scenografie di palco (Nuits Sonores di Lione) a collaborazioni audiovisive e sviluppo software.

    antivj.com

Teatro Storchi

Largo Garibaldi 15 - 41124 Modena (MO)
  • 17 Novembre

  • 21:00

  • 15€ in prevendita - 18€ alla cassa