NODE2016

|

 22 ottobre + 9>12 novembre 2016

Gea Brown

Schermata 2016 10 07 alle 19.17.33

Con un background di studi ed esperienze nel campo della storia dell'arte, Gea Brown intraprende un percorso nel campo della sound art, traducendo la propensione alla ricerca e alla selezione musicale in un personale approccio al djing, in cui differenti generi musicali del passato e del presente si intrecciano fino a plasmare il mixtape come un collage di suoni che acquista una sua autonomia compositiva.

La sua ultima ricerca è tesa a sperimentare la possibilità di un equilibrio in divenire tra l'aspetto narrativo e semantico del linguaggio parlato e la sua dimensione intrinsecamente sonora, senza che l'uno prevalga sull'altro. Con il moniker Gea Brown ha creato live set e sonorizzazioni ambientali per designer e artisti che lavorano con danza, teatro, performance e videoarte. Nel 2010 fonda con Martino Margheri il duo Alpin Folks, un progetto di ricerca legato all'immaginario della montagna e segnato dalla fusione di sonorità drone e techno. Attualmente vive a Prato, dove condivide lo studio SC17 con l'artista Chiara Bettazzi e collabora regolarmente con Sync, una piattaforma dedita alla sperimentazione audio video, con base tra Firenze e Pistoia.