NODE

|

2018 - 14 settembre + 14/15/16/17 novembre

Boxcutter

boxcutter

Barry Lynn aka Boxcutter si può avvicinare a nomi come Vex'd e Distance, i primi a modellare l'ibrido sonoro definito come dubstep dalla critica specializzata.
Il suo debut album, Oneiric (Planet Mu, 2006), ha rappresentato una rivoluzione all’interno del mondo della dance del nuovo millennio mescolando elementi di drum’n’bass, hip-hop, IDM, dub fino ad arrivare all’ambient e al jazz.
Il suono di Boxcutter fugge da qualsiasi definizione incorporando l'attitudine improvvisativa e le capacità tecniche di Squarepusher alla potenza di bassi tellurici e melodie eteree.
Elemento chiave delle sue produzioni è la ricerca di un suono dinamico, capace di muovere nel profondo chiunque si presenti dinnanzi a questa creatura mutante che si rinnova costantemente con il passare degli anni e delle tendenze.
Con alle spalle tre album su Planet Mu, Boxcutter si può considerare come un veterano della scena elettronica ed è per noi un onore poter ospitare il suo primo live-set in Italia.

picture by Krijn van Noordwijk

www.myspace.com/barrylynnmusic