NODE

|

2018 - 14 settembre + 14/15/16/17 novembre

Hildur Guðnadóttir

  • hildur

    Hildur Guðnadóttir

    Un veloce sguardo al curriculum di Hildur Ingveldardóttir Guðnadóttir è abbastanza per intuire la sua versatilità come artista e musicista.

    Violoncellista nel progetto Angel con Ilpo Väisänen dei Pan Sonic, musa ispiratrice tra le fila dei Múm, open act nel tour di Fever Ray (Knife) e collaboratrice di Jóhann Jóhannsson, Hildur ha dovuto sicuramente superare ogni tipo di reverenza artistica prima di intraprendere il percorso solista che l'ha portata a diventare una delle personalità più interessanti del panorama elettroacustico moderno.
    Il suo ultimo album solista Without Sinking (Touch, 2009) è una perla scura di rara bellezza costruita interamente attorno al suono e all'espressività del violoncello delineando melodie solenni e malinconiche alternate a strumenti suggestivi come l'arpa, la viola da gamba e il vibrafono tutti rigorosamente suonati dalla stessa Hildur.

    Il suo è il talento dei grandi musicisti, capace non solo di aggiungere profondità e ricchezza sonora alla musica dei grandi nomi con cui collabora, ma anche di creare il proprio suono in modo unico e sincero.

    picture by Benoît Derrier

    www.hildurness.com

Galleria Civica | Palazzo Santa Margherita

Corso Canal Grande 103 - 41121 Modena (MO)
  • 11 Novembre, ore 21

  • Ingresso gratuito